Archivio per Categoria Slider

DiWebStaff

YOG … UNA PUNTA AMARA SOPRA UNA PIRAMIDE DI CERTEZZE

E si la sconfitta ai quarti di finale contro la Norvegia un pò ci brucia , purché  le prestazioni della nostra nazionale sono state belle e convincenti ,sia  per il gioco espresso che per la qualità tecnica che i ragazzi hanno messo in campo.

Questo  li conforterà nella sconfitta e darà loro grandi motivazioni per proseguire questo percorso sportivo , come per le società di appartenenza, che vedono in loro il risultato positivo di tanti sacrifici e di tutta la passione che li anima.

Abbiamo ora stretta necessità di avere una nuova struttura dedicata che possa dare una qualità di ghiaccio superiore e permettere agli allenatori  di migliorare sempre più i loro allenamenti.

il nutrito numero di giocatori del settore giovanile  di Cortina se lo merita, merita di giocarsela tutta e alla meglio per essere forse un giorno tra i giocatori che rappresenteranno l’Italia alle olimpiadi di Milano/ Cortina.

per la cronaca la medaglia d’oro del torneo mix è stata vinta proprio dalla Norvegia che ha battuto in finale il Giappone, bronzo per la Russia.

Ma a Losanna ci sono ancora possibilità di ben figurare per Federica Ghedina,Marta Lodeserto, Francesco De Zanna, Simone Piffer come giocatori e Chiara Olivieri come Coach dato che domani si inizia il torneo di Double Mix dove tutti verranno abbinati con compagni di altre nazioni e con le squadre cosi formate tenteranno di arrivare a medaglia anche in questa nuova affascinante disciplina.

in bocca al lupo ragazzi e che il ghiaccio vi sia amico

 

DiWebStaff

ITALIA A UN PASSO DAL CIELO…. quello che porta in Canada !!

 

Ma che belle facce sorridenti nella foto che  ritrae tutto il team Italia dopo le partite di oggi , a partire dai nostri allenatori Ulrich Schmidt e Violetta Caldart che stanno guidando la nostra nazionale nella qualificazione ai prossimi mondiali femminili  previsti a marzo in Canada.

Completano il bel quadretto Veronica Zappone, Stefania Constantini,Angela Romei,Giulia Zardini Lacedelli,Elena  Dami che con i loro sorrisi certificano che la nostra nazionale ha raggiunto a pieno merito la seconda posizione in classifica e conseguentemente  avrà due possibilità di  giocarsi la qualificazione  .

infatti il regolamento prevede che la prime due formazioni si scontrino in una prima partita dei play off la vincente  va direttamente in Canada la perdente ha una seconda possibilità giocando una seconda partita di qualificazione contro la terza in classifica.

grande e meritata soddisfazione per le nostre ragazze  dopo  le due convincenti vittorie di oggi contro la Finlandia 8/6 e la Norvegia 10/5 , rimangono però   con i piedi ben piantati per terra dato che  oggi  dovranno affrontare l’ ultima partita del raund robin contro il il modesto Maxico e dopodomani le partite decisive.

la concentrazione  sarà massima e i nostri bravi allenatori sapranno preparare e motivare al meglio il gruppo.

per il terzo posto nello stesso turno di gara ,alta tensione tra Korea e Norvegia e Turchia e Estonia, chi vince tra le Turche e le norvegesi arriva terza

se perdono entrambe passa la Turchia che ha lo scontro diretto vincente.

 

Ore 14 in campo in bocca al lupo ragazze che il ghiaccio vi sia amico

DiWebStaff

QUALIFICATION EVENT… ROAD TO THT WORLD !!!

 

Otto  sono le nazioni in corsa per tentare di salire sull’aereo con destinazione Canada dove si giocheranno i  campionati del mondo femminili nel prossimo mese di marzo ,che a partire da oggi pomeriggio hanno iniziato la corsa sul ghiaccio finlandesi di Lohia per tentare di raggiungere i primi due posti che valgono il passaggio del turno.

Australia,Estonia,Finlandia,Korea,Mexico,Norvegia,Turchia e Italia si affronteranno in un girone tutti contro tutti, e oggi nel primo turno di gioco le nostre ragazze sono partite con il piede giusto battendo all’esordio l’Estonia per 8 a 3

La nostra Nazionale reduce dal bellissimo campionato europeo dove ha vinto la medaglia d’oro gruppo B , risalendo nel gruppo A di merito e conquistando allo  stesso tempo la possibilità di partecipare alla qualificazione mondiale , non è cambiata , e ancora una volta sarà guidata dall’esperienza di Veronica Zappone (Pinerolo)che unitamente alla freschezza di Stefania Constantini ( Dolomiti) Angela Romei (Pinerolo) Giulia Zardini  Lacedelli ( Dolomiti) e Elena Dami (Torino) tenteranno la qualificazione mondiale che da quest’anno sono molto importanti in quando daranno i primi punti per le olimpiadi cinesi

Guidate da Ulrik Schmidt e Violetta Caldart la nostra nazionale ha tutte le carte in regola per ben figurare, può giocarsela con tutte le pretendenti , leggermente favorite sembrano solo  le ragazze Koreane ma il ghiaccio può riservare sorprese , speriamo positive per i colori  azzurri.

In bocca al lupo ragazze che il ghiaccio vi sia amico

DiWebStaff

YOG ROAD TO THE OLIMPIC ….!!!!

 

La qualificazione ai quarti di finale di Marta Lodeserto,Federica Ghedina, Francesco De Zanna, Simone Piffer , da prima di tutto merito a questi ragazzi che grazie alle loro capacità tecniche e sportive sono riusciti a superare nazioni forti e quotate  e per quanto hanno fatto vedere in campo danno buone sensazioni in vista delle prossime partite e poi conforta le società di appartenenza di fare un buon lavoro per la crescita del settore giovanile .

Quattro partite convincenti contro Giappone 7/6 Lettonia 10/7 Svezia 7/3 Stati Uniti 7/3 sono tanta benzina per la consapevolezza di essere in forma e senza superbia di potersela giocare con tutti.

Ora  Chiara Olivieri deve  tenere la barra dritta e guidare con la sua esperienza la nostra nazionale oltre l’ostacolo e auspicare in un’incrocio contro una formazione dove i nostri ragazzi possano giocarsela alla pari.

Certo che per arrivare il più avanti possibile bisogna superare ostacoli sempre maggiori ma arrivare i semifinale sarebbe veramente bello per loro e per tutto il curling nazionale  e inoltre darebbe  due possibilità di arrivare a medaglia.

Ma un passo alla volta e godiamoci il momento, forza ragazzi, siamo con voi e che il ghiaccio vi sia amico

 

DiWebStaff

PRONTI PER UNA NUOVA AVVENTURA …YOG A LOSANNA DAL 9 AL 22 GENNAIO

Ultime rifiniture a Cortina per la nazionale italiana che rappresnterà il nostra paese alle prossime Olimpiadi giovanili previste quest’anno a Losanna dal 9 al 22 gennaio.

Marta Lo Deserto , Federica Ghedina del curling Dolomiti, Francesco De Zanna del curling 66 e Simone Piffer del curling Trentino saranno i nostri alfieri , seguiti da Chiara Olivieri dovranno affrontare  un girone di qualificazione molto impegnativo , sono infatti inseriti nel gruppo D con Repubblica Ceca,Lettonia,Giappone,Svezia e Stati Uniti.

Obiettivo arrivare tra le prime due del gione per accedere ai quarti di finale e da li iniziare un sogno sportivo che li possa portare il più in alto possibile.

la nostra formazione è sicuramente competitiva, Francesco De Zanna e Simone Piffer sono reduci dalla recente medaglia d’argento ai  campionati del mondo juniores (B) mentre Marta Lo Deserto e Federica Ghedina sono  tra le atlete più rappresentative e tecnicamente pronte del curling Dolomiti.

Le potenzialità ci sono tutte per ben figurare , ora sarà loro compito,sotto la sapiente giuda di Chiara Olivieri trovare l’amalgama e l’alchimia giusta per giocare al meglio contro le forti formazoni che tenteranno la scalata verso la medaglia olimpica.

il Curling si giocherà a Champéry  nella Curling Arena , mentre alla competizione prenderanno parte 970 atleti provenienti da tutto il mondo per cimentarsi in 12 discipline .

Anche a Lillehammer dove si giocarono le olimpiadi giovanili nel 2016 erano presenti due Atlete del curling Dolomiti (Stefania Constantini e Martina Ghezze) uno del curling 66 (Alberto Zisa) e uno di Cembra (Luca Rizzoli) questo a conferma dell’ottimo lavoro che si sta facendo nel settore giovanile e che fa ben sperare anche in vista delle Olimpiadi , quelle vere previste per il curling a Cortina nel 2026.

Ma ora concentriamoci su quanto accadrà in Svizzera da giovedi 9 gennaio , facendo un grosso in bocca al lupo ai nostri ragazzi ,,,,,che il ghiaccio vi sia amico

 

 

DiWebStaff

UN MONDIALE JUNIOR DA INCORNICIARE , ARGENTO per i ragazzi del C.C.66 e 5° posto per il Dolomiti

Ma che mondiale hanno fatto i ragazzi del curling club 66 ? Semplicemente fantastico, dopo un girone di qualificazione dove si sono piazzati al secondo posto (perdendo solo da Latvia e Germania ) hanno affrontato nei quarti l’ostica Turchia molto accreditata , superandola però agevolmente e conducendo sempre l’incontro per 7/4, poi in semifinale contro la fortissima Germania che li aveva battuti nel girone di qualificazione hanno giocato al meglio delle loro possibilità con medie altissime di squadra e  sempre molto concentrati e determinati li hanno superati sostenendo sempre un gioco molto offensivo per 9/5

In finale poi contro la temuta Svezia , stesso copione i nostri ragazzi hanno condotto le danze sempre con un gioco molto aggressivo che li ha portati a condurre per 4/2 alle 5° mano,ma quando sembrava fatta alcune sbavature hanno permesso alla Svezia di farsi sotto portandosi in vantaggio per 5/4 alla 6° mano , recupero dell’Italia nella settima 5/5 concedendo però il vantaggio dell’ultimo tiro nell’ottava e conclusiva mano che gli svedesi sfruttavano al meglio marcando il punto della vittoria per 6/5

 

ARGENTO per Giacomo Colli, Alberto Zisa,Francesco De Zanna,Giovanni Gottardo,Simone Piffer,coach Diana Gaspari che ha tutto il sapore di un ORO, per quello che hanno saputo mettere in campo, tecnica, grinta, spirito di squadra e anche tenuto in considerazione che per loro era il primo mondiale di categoria.

Questo podio poi li promuove ai campionati del mondo gruppo A che si svolgeranno a febbraio in Russia a Krasnariask, quindi doppia soddisfazione per i ragazzi di Cortina e di Cembra.

 

Diverso il sapore per le ragazze del DOLOMITI , sicuramente agro dolce , dato che si erano brillantemente qualificate ai quarti di finale classificandosi al primo posto del loro girone senza subire sconfitte, e mettendo in campo una buona qualità di gioco e padronanza del ghiaccio che però non è stata sufficiente per contrastare nei quarti la fortissima formazione Giapponese che poi ha vinto il campionato.

l’incrocio ai quarti  non è stato dei più fortunati per Stefania Constantini,Giulia Zardini Lacedelli,Lorenza Piccin,Denise Fundone, Katia Sotsass, coach Violetta Caldart e Alessandro  Zisa forse con un’unaltra  avversaria si sarebbe potuto aspirare a fare un gradino un pò più in alto del 5° posto che comunque è di tutto rispetto considerando che erano presenti 20 formazioni femminili.

di sicuro non era l’obiettivo sperato  ma le nostre ragazze posso essere orgogliose per quanto hanno fatto vedere in campo, consapevoli della bella esperienza fatta e dei miglioramenti che dovranno raggiungere in futuro per aspirare anche loro a salire nel gruppo A di merito.

Per il commissario tecnico Ulrich Schmidt c’è lavoro da fare ma le prospettive del curling italiano sono in netto progresso verso il curling che ci piace

 

Classifica Maschile 1° Svezia 2° ITALIA 3° Germania 4° Francia 5° Rep Ceca

classifica Femminile 1°Giappone 2°Latvia 3°Danimarca 4°Hungheria 5°ITALIA

DiWebStaff

MONDIALI JUNIORES,C.C. DOLOMITI Fontel E C.C. 66 la Finlandia vi aspetta

ultime rifiniture e ci siamo, martedi i nostri atleti partiranno da Venezia verso Helsinki e da li dritti verso Lohia dove da mercoledi 11 a mercoledì 18 prenderanno parte ai campionati de Mondo gruppo B.

in campo femminile 20 nazioni si contenderanno i tre posti utili per salire nel gruppo A di merito, il curling Dolomiti indosserà  con orgoglio la divisa della nazionale Italiana e con Stefania Constantini, Giulia zardini Lacedelli, Lorenza Piccin, Denise Fundone e Katia Sottsass cercheranno  di andare a medaglia e conseguentemente andare in Russia a febbraio per mondialia A

la squadra sarà seguita da Violetta Caldart e Alessandro Zisa , sono inserite nel gruppo A con Austria, Rep Ceca,Spania, Turchia e Stati Uniti, girone complicato non sarà semplice superare il primo ostacolo che vul dire arrivare tra le prime due  o essere ripescati come miglire terza tra i gironi.

in campo maschile 25 nazioni tenteranno la stessa qualificazione arrivando tra le prime tre del campionato, anche qui il Curling Club 66 sarà orgoglioso di indossare la divisa azzurra e cercherà con Giacomo Colli , Alberto Zisa, Francesco De Zanna , Giovanni Gottardi e  Simone Piffer di salire sull’aereo destinazione Russia per i mondiali gruppo A

sono inseriti nel gruppo C di qualificazione con Australia, Danimarca, Inghilterra, Germania ,Latvia,Slovacchia,Chinese Taipei e anche questo può essere considerato un girone ostico non sarà semplicissimo passare la qualificazione ai quarti di finale ma la forte formazione italiana ha sicuramente tutte le possibilità di ben figurare.

la squadra sarà seguita da Diana Gaspari e Ulrik Schmidt , e inizierà la propria avventura sportiva contro la Latvia mercoledi 11 alle ore 12 mentre le ragazze affronteranno giovedì 12 alle ore 8 la repubblica Ceca .

in bocca al lupo ragazzi , che il ghiaccio vi sia amico .

 

DiWebStaff

UNA DOMENICA BESTIALE PER LE DUE SQ DEL DOLOMITI

 

 

 

 

Che Domenica bestiale è stata per le due formazioni del Dolomiti impegnate questo fine settimana in due tornei internazionali di alto livello dove entrambe si sono ritrovate in finale .

allora partiamo da bellissima prestazione della squadra composta da Marta Lodeserto che insieme a Federica e Francesca Ghedina e Erica  Siorpaes , seguite da Fabio Alverà e Michele Gusella hanno partecipato alla tappa del world junior curling tour a Kitzbuhel .

erano presenti squadre provenienti da Svezia, Svizzera, Austria e Slovenia , e già nel round robin  le nostre atlete si erano distinte per capacità e grinta che hanno replicato anche in finale contro la formazione svedese non dandogli scampo e vincendo nettamente per 9 a 3 .

prima vittoria internazionale di grande prestigio per il team Lo Deserto  vista la qualità del torneo, che conferma che sono strada giusta verso il curling che il club ha in mente di trasmettere a tutti i sui atleti.

 

proprio come è successo anche al team di Stefania Constantini che con Giulia Zardini Lacedelli , Lorenza Piccin, Denise Fundone e Katia Sottsass  che sotto l’occhio del direttore tecnico nazionale Ulrik Schmidt hanno partecipato alla  tappa del Nordic junior curling tour di Copenaghen .

qui erano presenti formazioni del nord Europa dove spiccavano la Nazionale Svedese junior che  parteciperà ai prossimi mondiali nel gruppo A e la nazionale junior Danese reduce dai campionati europei dove si sono ottimamente comportate rimanendo nel gruppo A e qualificandosi ai prossimi mondiali.

Bene le nostre ragazze hanno battuto tutte le concorrenti e si sono ritrovate in finale proprio contro la forte formazione Danese, finale molto combattuta che ha visto la sconfitta della nostra squadra solo dopo l’extra  and per 9 a 8.

E’ una sconfitta che non fa male anzi da consapevolezza e forza al team Constantini e le rassicura di poter essere competitive ai prossimi Mondiali Junior B  a Lohia in Finlandia dove rappresenteranno l’Italia con l’obiettivo di tornare nel gruppo A di merito.

Il curling Dolomiti fa il pieno di energie positive dopo un fine settima così bello per le nostre formazioni e ci conferma che è questo il curling che ci piace .

DiWebStaff

Che partita Italia Team … Suomi beat 9/8

 

Che partita ragazzi, da far saltare le coronarie ai deboli di cuore, quel cuore grande che i nostri atleti hanno gettato oltre l’ostacolo ,chiamato Finlandia ,vincendo una partita rocambolesca .

riassunto:

2° mano 3 a 0 Italia

4° mano 3/3 pari

5 mano  5 a 3 per l’Italia

6° mano 5 a 8 per la Finlandia

poi è solo Italia …. 1 punto alla 7° mano e poi il capolavoro… 3 punti senza l’ultimo stone all’ottava mano che da la vittoria alla nostra nazionale per 9/8

Grinta , tenacia, voglia di farcela e tecnica di gioco sono gli ingredienti di questi atleti amalgamati dall’esperienza di Violetta Caldart e Amanda Bianchi fanno di questa squadra una bella realtà.

Risultato :

sono secondi del loro girone ( grazie allo scontro diretto contro la Svezia che è a pari punti) , terza appunto  la Svezia e in cima alla classifica del loro girone l’invincibile Canada.

Cosa succede ora , Il Canada va direttamente in semifinale , Italia e Svezia vanno alla partita di qualificazione contro rispettivamente la terza e la seconda dell’altro girone che avendo ancora un turno da giocare non ha definito la classifica .

La Germania sembra favorita per entrare direttamente in semifinale e noi potremmo incontrare una di queste avversarie , Slovenia oppure Rep Ceca o forse Danimarca .

Dalle partite di stamattina alle 9 uscirà il verdetto, spettatori interessati i nostri specialisti , Egidio Marchese , Paolo Ioratti , Gabriele DallaPiccola , Orietta Berto e la Cortinese Angela Menardi, che avranno tempo fino alle ore 18 per preparare al meglio la partita che vale la semifinale del campionato del Mondo

in bocca al lupo ragazzi , che il ghiaccio vi sia amico

 

 

 

DiWebStaff

Suomi … I want you :-) whellchair -B World Championship

Bella e  convincente la prestazione della nazionale italiana ai campionati del mondo Whellchair gruppo B che si stanno disputando a Lohia in Finlandia, dove dopo le prime due sconfitte contro il Canada (11/3) e Giappone (13/9) , oggi sono arrivate tre belle vittorie contro la fortissima Svezia (8/9) , Polonia (5/7) e la fragile Turchia (1/10).

La nostra formazione composta da Egidio Marchese,Paolo Ioratti,Gabriele della Piccola,Orietta Berto e dalla Cortinese del curling club 66 Angela Menardi ha messo in campo tutta la determinazione possibile per contrastare il gioco delle avversarie e anche grazie alla buona preparazione fatta in questi mesi dove si sono svolti molti raduni di preparazione , sono riusciti a vincere partite importanti.

Ora rimane l’ultimo ostacolo da superare per tentare di entrare nelle semifinali, che potrebbero spalancare  le porte alla qualificazione al gruppo A di merito e in prospettiva ai primi o punti per le para Olimpiadi , vale a dire superare la forte formazione Finlandese padrone di casa.

 

Non sarà facile , ma i nostri ragazzi sono preparati  per superare l’ostacolo e  con l’aiuto del due coach di esperienza Violetta Caldart e Amanda Bianchi, tutto è possibile .

Inizio gara ore 19 , e prima di entrare in campo i nostri atleti ,  sotto gli occhi del responsabile di settore Giuseppe Antonucci , sicuramente penseranno  …. SUOMI I WANT YOU .

in bocca al lupo che il ghiaccio vi sia amico

AUTOMATIC TRANSLATIONS:
ItalianEnglishGermanFrenchSpanishRussianChinese (Simplified)