Archivio per Categoria Blog

DiWebStaff

effetto Olimpiadi 2026 … il sito va a gonfie vele

Le Olimpiadi di Milano Cortina 2026 , insieme agli ottimi risultati delle squadre nazionali e di quelle del curling club Dolomiti hanno riacceso un forte interesse verso la nostra disciplina e verso Cortina che sarà sede di gioco per il curling olimpico.

Il nostro sito che già aveva ottimi risultati di visualizzazioni ha visto, in questi mesi una impennata di accessi  che ci gratificano e confortano il nostro impegno nel cercare di dare più notizie possibili sulle squadre  e i vari campionati che anche grazie ai nostri atleti seguiamo da vicino con informazioni che ci provengono dall’interno delle varie manifestazioni.

più  di 50 nazioni hanno ricercato curling.it per svariate decine di migliaia  di visualizzazioni, numeri che ci fanno felici e gratificano anche tutti i nostri sponsor che da molti anni ci aiutano e credono nel nostro progetto di curling giovanile .

grazie a tutti, sempre con la speranza che le stone in giro per il mondo parlino sempre più l’italiano …

 

DiWebStaff

Buona anche la seconda,battuta la Turchia 8/3

Due prestazioni solide della nostra nazionale mettono Giacomo Colli,Francesco De Zanna, Simone Piffer,Davide Moser .Daniele Casagrande in testa alla classifica provvisoria del loro girone , se ieri contro Hong Kong era stato tutto molto facile oggi la partita contro la Turchia da un segnale di forza della nostra squadra in quanto i Turchi rappresentano certamente una formazione emergente e di sicuro valore.

Avere  sempre condatto in testala partita , tanto da chiuderla alla settima mano, ci dice che l’Italia ha giocato bene, sia tecnicamente che tatticamente.

inoltre essere  in testa anche  nella classifica speciale del DSC ci da ulteriori margini di speranza per la conclusione del girone in buona posizione .

BRAVI RAGAZZI !

Per L’allenatrice Diana Gaspari sarà importante  mantenere alta l’aticella della concentrazione  , a partire da questa sera  alle ore 19  dove affronteremo la Repubblica Ceca, altra candidata ai piani alti della classifica.

Negli altri gironi , Spagna e Norvegia nel gruppo A e Inghilterra Giappone nel gruppo C sono in testa ai gironi , ma essendoci  ancora tante partite da disputare tutto ancora può succedere rendendo questo campionato molto interessate .

Leggi tutto

DiWebStaff

Domani si inizia , Mondiale junior maschile l’Italia è pronta !

Sveglia presto per la nostra nazionale che questa mattina si è imbarcata da Venezia per raggiungere Lohia in Finlandia dove, da domani, sarà impegnata nel mondiale juniores (gruppo B) nel tentativo di ritornare, dopo la pausa dello scorso anno in cui non si sono disputate le gare causa COVID, nuovamente nel gruppo A.

L’impresa era già riuscita nel 2019 quando, con un ottimo secondo posto, si erano procurati il biglietto per il campionato della massima serie in Russia. Quest’anno, essendo la stessa ossatura di quella formazione, si può essere ottimisti e sperare di vederli anche in questa occasione ai piani alti della classifica.

Per lo skip Giacomo Colli, Francesco De Zanna, Simone Piffer, Davide Mosaner e Daniele Casagrande l’avventura sportiva inizierà domani sul ghiaccio del centro federale  finlandese di Kisakallion, alle ore 14, contro Chinese Taipei (diretta su https://Youtu.be/aivV9whpPE8), quando anche per l’esperta allenatrice federale Diana Gaspari ci saranno i primi riscontri, dopo i molti mesi di allenamento nei quali i ragazzi e tutto lo staff si sono impegnati al massimo per raggiungere il migliore stato di forma possibile.

A seguire, martedì ore 9 Italia/Turchia e ore 19 Italia/Repubblica Ceca, mercoledì ore 14 Italia/Olanda e giovedì ore 9 Italia/Latvia.

Venerdì alle ore 13 ci saranno i quarti di finale e poi speriamo che i nostri specialisti raggiungano le semifinali previste sempre venerdì alle ore 18. La conclusione del campionato è prevista sabato alle ore 10 con le finali Oro e Bronzo.

Per salire di categoria dovranno arrivare a medaglia dato che solo le prime tre nazioni si aggiudicheranno il pass per i Mondiali A di marzo in Svezia.

Sarà un campionato diverso dal solito, organizzato sotto un rigidissimo controllo sanitario e con lo sdoppiamento della competizione femminile che si giocherà la prossima settimana, dal 9 al 16 gennaio.

Un grosso in bocca al lupo ragazzi, che il ghiaccio vi sia amico e che da domani le stone parlino… anche italiano!

 

DiWebStaff

A caccia di un biglietto olimpico per Pechino

Inizia oggi a Leeuwarden in Olanda la caccia al biglietto che potrebbe portare le nostre a nazionali alle Olimpiadi di Pechino

In Cina ci saremo sicuramente con la formazione composta  da Stefania Constantini e Amos Mosaner nella specialità MD (già qualificati nello scorso mondiale),  ma quanto sarebbe bello vedere anche entrambe le nostre e nazionali ? Immensamente direi e allora prepariamoci a tifare le nostre ragazze che con la stessa  formazione che ha appena ottenuto uno ottimo sesto posto  agli europei di Lillehammer tenterà la qualificazione olimpica.

Stefania Constantini, Marta Lo Deserto,Angela Romei,Giulia Zardini Lacedelli e Elena Dami seguite dal tecnico Violetta Caldart proveranno a scalare una montagna con in cima la Scozia e a seguire Repubblica Ceca,Germania,Giappone,Estonia,Turchia,Corea del Sud e Lettonia.

Le nostre atlete sono ben preparate, libere da pressioni , sono giovani e alle loro prime esperienze internazionali, ma quanto hanno fatto vedere agli europei le renderà più consapevoli delle loro capacità e ben assicurate alla parete per una scalata verticale in sicurezza.

Tanta Fiducia e aspettativa  invece per la squadra maschile che avendo appena vinto la medaglia di bronzo agli europei è sicuramente in buona forma e in grado di poter ambire ad una delle prime tre posizioni del torneo che daranno il pass per le olimpiadi.

Joel Retornaz , Amos Mosaner, Sebastiano Arman , Simone Gonin, Mattia Giovannella seguiti dal tecnico Claudio Pescia dovranno vedersela contro Repubblica Ceca,Danimarca,Finlandia,Germania,Giappone,Corea,Olanda e Norvegia.

La nostra è una squadra di grande esperienza e capacità, sapranno giocarsela alla pari con tutte le altre nazioni e sicuramente c’è la metteranno tutta per rivivere le forti emozioni della scorsa qualificazione per le olimpiadi Coreane dove , dopo l’ultimo tiro vincente di Amos Mosaner contro la Danimarca  ha visto deflagrare la felicità di tutti i ragazzi che poi sono stati avvolti dallo stesso Mosaner  in un abbraccio quasi mortale dalla gioia.

Ecco questo è quello che speriamo per entrambe le formazioni, che possiate abbracciarvi pieni di gioia alla fine di questa avventura sportiva .

Noi siamo pronti , il curling Italiano vi tiferà con tutta la passione possibile e….che il ghiaccio vi sia amico .

Formula di gioco:

prima classificata otterrà direttamente il pass per Pechino 2022 mentre la seconda e la terza classificata si scontreranno in uno spareggio: chi vince vola ai Giochi e chi perde sfida la quarta del round robin nel match che assegnerà l’ultimo tagliando a cinque cerchi.

prima partita per le donne oggi alle 9 contro il Giappone mentre i maschi scenderanno in campo alle 14 contro la Corea

tutto il programma su www.worldcurling.org

DiWebStaff

Prima esperienza all’estero per i nostri ragazzi al torneo internazionale di Oberstdorf

Con il consueto spirito di collaborazione,il curling club Dolomiti FONTEL e il curling club 66 DISANO si sono recati la scorsa settimana in Germania  ad Oberstdorf per partecipare al prestigioso torneo internazionale giovanile,che vedeva ai nastri di partenza  ben 26 formazioni provenienti da 6 nazioni europeee.

il Dolomiti è sceso in campo con  Rebecca Mariani,Vittoria Maioni,Giada Zambelli,Viola Alberti e Valeria Piccin , e il C C 66 con entrambe le sue formazioni , la prima formata da Edoardo Caproni,Jacopo Scappin, Albero Cavallero, Mattia Sottsass, Martin Sottsass, la seconda composta  da Joele Ball Mouelle, Leonardo Pompanin, Mattia Curtolo e Matteo Molin che non hanno particolarmente brillato, finendo  tutte nella parte bassa della classifica .

Tutte e tre  le nostre squadre sono riuscite a vincere solamente una partita,pagando sul campo lo scotto della prima volta all’estero con  troppe emozioni da tenere sotto controllo.

Per i nostri allenatori Adriano e Gianluca  Lorenzi , Massimo Antonelli, Giorgia de Lotto, Marco Alberti sono comunque arrivate alcune buone sensazioni , i ragazzi hanno dimostrato discrete capacità alimentate da una grande volontà di crescita  .

Ora  più consapevoli su che tipo di curling bisogna giocare per poter competere con i pari età stranieri,si metteranno ancora più di impegno negli allenamenti previsti prima  dei prossimi appuntamenti nei rispettivi campionati nazionali juniores e Ragazzi.

Classifica

1) CC Oberstordf  Messenzehl

2) CC Eco Abbei Halim

3) CC Whilhaus  Brauchli

 

DiWebStaff

Tre Cortinesi (più una) e due Piemontesi a Lillehammer per gli Europei di 🥌

Per Stefania Constantini  gareggiare nuovamente sul ghiaccio di  Lillehammer è un ritorno al passato, vi era già stata insieme a Martina Ghezze Luca Rizzoli e Alberto Zisa nel 2016 per i giochi olimpici giovanili , ma questa volta affronterà la competizione con un sapore  e una consapevolezza diversa dato che è il suo primo campionato  Europeo da Skip.

La nostra giovane Italia avrà come obiettivo quello di rimanere  nel gruppo A e, alzando l’asticella i qualificarsi direttamente per il campionato del mondo previsto a marzo in Canada , vale a dire raggiungere il settimo o l’ottavo posto in classifica.

Sembrano posizioni lontane dal podio ma per rientrarvi bisogna comunque portare a casa almeno 4/5 vittorie . Impresa non semplice vista  la giovane età delle nostre ragazze  e le difficoltà di allenamento e verifica cute a causa delle implicazioni date dal persistere dello stato di emergenza:difficoltà di spostamenti all’estero ,limitate occasioni di confronto e preparazione .

Stefania con le altre due ragazze del curling Dolomiti Marta Lo Deserto e Giulia Zardini Lacedelli,unitamente alle compagne Angela romei e Elena Dami sotto l’attenta guida del tecnico federale Violetta Caldart,dovranno affrontare confronti di alto livello contro Danimarca (Dupont) , Germania (Jenntsch),Russia (Kovaleva), Scozia (Muirhead), Svezia (Hasselborg) e Svizzera ( Tirinzoni) e sulla carta più abbordabili contro Turchia ( Yildiz) Estonia (Turmann) e Rep Ceca  (Kubeskova).

Tante ore di allenamento ora vedranno il loro destino sportivo, sperando che possano darvi la possibilità di esprimervi al meglio,già dalla prima partita in programma domani mattina alle ore 9 contro la Danimarca , che il ghiaccio vi sia amico e forza Italia.

Per la squadra maschile,composta da Joel Retornaz, Amos Mosaner, Sebastiano Arman, Simone Gonin e Mattia Giovannella,seguiti dal tecnico Claudio Pescia,la valutazione è diversa:questo team è di comprovato valore ed esperienza.Reduci dal 7 posto agli ultimi mondiali e dal bronzo europeo del 2018,non possono nascondere le loro ambizioni di entrare nella parte alta della classifica , quella che gratifica con qualcosa di importante.

Anche per loro prima partita domani alle ore 14 sempre contro la Danimarca 🇩🇰. In bocca al lupo Italia 🇮🇹

DiWebStaff

Dolomiti DISANO subito in testa nel campionato Italiano

Dopo la conquista lo scorso mese del titolo Italiano il Dolomiti DISANO inizia la nuova stagione agonistica con la prima prova di campionato disputata sul ghiaccio di Pinerolo.

A scendere in campo la nuova formazione che quest’anno vede l’ingresso in squadra di Michela Alverà  che ha ben sostituito Giulia Zardini Lacedelli  rimasta a casa per impegni scolastici,e Marta Lo Deserto che con Katia Sottsass e Stefania Constantini alla regia hanno dimostrato il loro buon stato di forma e capacità tecniche vincendo tre partite e perdendone una per un soffio.

Questo ottimo risultato le mette subito in testa alla classifica provvisoria del campionato italiano femminile che quest’anno risulta ancora più interessate vedendo nuovamente ai nastri di partenza due formazioni di sicuro valore e capacità , vale a dire il team Mole 2020 di Torino con Skip Veronica Zappone e quella del Trentino Cembra con Skip Giada Mosaner .

Ma per le nostre atlete non c’è un attimo di pausa, appena rientrate a casa hanno cambiato la valigia e si sono dirette a Cembra dove saranno impegnate in un camp di rifinitura prima di volare a Lillehammer in Norvegia per la disputa dei campionati Europei.

Stefania Contantini, Marta Lo Deserto , Giulia Zardini Lacedelli con le piemontesi Angela Romei e Elena Dami seguite dal tecnico federale Violetta Caldart cercheranno di stare nei piani alti della classifica per centrare la qualificazione ai prossimi campionati del Mondo.

Se la vedranno con Rep Ceca , Danimarca,Estonia,Germania,Russia,Scozia,Svezia,Svizzera,Turchia, non sarà facile ma le nostre ragazze si sono preparate con grande impegno e dedizione e quanto si è potuto vedere a Pinerolo fa ben sparare

prima partita sabato 20 novembre ore 9 con la Danimarca 🇩🇰

classifica camp Italiano

TEAM PARTITE VINTE PERSE SD DSC
1 Dolomiti Fontel Constantini 4 3 1 54.6
2 Virtus Piemonte Ghiaccio AF 5 3 2 90.3
3 C.C. Lago Santo F 3 2 1 49.9
4 Trentino Cembra AF 6 2 4 175.1
5 Mole2020 femminile 1 1 0 27.9
6 Team DI.FO.B AF 5 1 4 91.2

 

DiWebStaff

Un grazie tricolore🇮🇹🥌


Ritrovarsi per festeggiare un’altro campionato Italiano di serie A . è stato sicuramente una buona motivazione per vedersi e brindare , è cosa buona e giusta alimentare le nostre passioni sportive anche con i successi e buoni risultati raggiunti grazie a impegno sacrifico e tante tante ore sul ghiaccio trascorse insieme .

Proprio tutte questo trascorso  fa di noi una squadra a tutto tondo e allora quando periodicamente qualcuna delle nostre ragazze abbandonano l’attività sportiva  per motivi di studio o di lavoro ritrovarsi è bello anche per dirsi grazie , grazie  per quanto avete fatto per la squadra e per il club e per come lo avete fatto,

E allora ieri sera è stato bello poterlo dire a Lorenza Piccin e Denise Fundone che intraprendono nuove strade e nuovi orizzonti , grazie ragazze e un grosso in bocca lupo per il vostro futuro, come un grazie di cuore va detto a Stefania,Giulia;Katia e Marta che continuano con la loro inossidabile passione a giocare a curling .

Inoltre a stemperare il dispiacere sportivo , c’è stato l’ingresso in squadra di una nuova giocatrice che proveniente da un’altro club  che non svolge più attività ha trovato le  motivazioni  per continuare il suo percorso sportivo con noi quindi un grosso BENVENUTO a Michela Alverà nel Dolomiti e nella nostra squadra .

Ora la nuova stagione agonistica può iniziare …..

DiWebStaff

Dolomiti Disano compione italiano Juniores

Marta lo Deserto,Federica  Ghedina,Francesca Ghedina,Erica Siorpaes vincono il campionato Juniores che chiude di fatto la scorsa stagione agonistica , dove causa covid non si erano potute dispputare le finali di categoria.

la finale contro il Culing Club Lago santo Di cembra si è gioacata al megli delle tre partite,

Nella  prima  gara  la nostra formazione ha sempre controllato il punteggio e con 4 punti nella settima mano ha praticamente costretto le avversarie al ritiro con il risultato di 8 a 2

mentre nella secanda partita il risultato è stato molto in bilico e la nostra formazione ha inseguito per buona parte della gara.

alla qunta mano la squadra di cembra conduceva per 7 a 4 e aveva quasi ipotecato la vittoria , ma le nostre ragazze facendo appello alle loro qualità tecniche e all’ esperienza riuscivano a rovesciare il risultato facendo 2 punti nella sesta accorciando lo svataggio a 7 a 6 per poi rubare nelle settima mano 1 punto agguantando il pareggio e giocando una magistrale ottava mano dove riuscivano a rubare ( si intende quando marchi il punteggio senza avere l’ultimo sasso a disposzione) ancora una volta piazzando 4 punti per il risultato finale di 11 a 7 per il Dolomiti

Grande soddisfazione anche per gli allenatori Alessandro Zisa, Michele Gusella Fabio Alverà che hanno potuto vedere proprio nel momento di difficoltà emergere e mettere in pratica tutti i loro consigli e capacità delle proprie atlete frutto di tante ore di allenamento.

Onore anche alle ragazze di cembra che hanno dimostrato sul campo un buon miglioramento tecnico e di gioco.

Per il Dolomiti due scudetti in giorni conferma di essere al vertice del settore femminile e della validità delle sua scuola curling .

ora si può iniziare una nuova avventura sportiva nella stagione  agonistica 2021/22 che inizierà ufficialmente con l’inizio dei campionati nazioanli.

Classifica

Oro

Curling Club Dolomiti Disano

Skip Marta Lo Deserto, tre Federica Ghedina,Due Francesca Ghedina,uno Erica Siorpaes

Argento

Curling Club Lago Santo

Skip Camilla Gilberti, tre Evelyn Mosaner, due Alessandro Callegari,uno Valentina Holler

 

DiWebStaff

Dolomiti Disano, campioni d’Italia per il terzo anno consecutivo, CC 66 al quarto posto

Inizia subito con un risultato di rilievo la stagione agonistica, con la vittoria dello scudetto femminile che permette alle nostre atlete di mantenere per il terzo anno consecutivo il trofeo sotto le Tofane.

Una finale che dopo il passo falso della prima partita persa per 8/9 contro le rivali del Fireblock di Torino ha visto sempre il controllo la nostra formazione sia nella semifinale di recupero vinta contro le ragazze  di Pinerolo per 8/2 che nella finale oro dove ritrovavano le ragazze di Torino.

Finale combattuta fino alla quarta mano ( 2pari) poi Le nostre specialiste con due mani giocate ad  alto livello allungavano il punteggio sul 6 a 2 che permetteva di controllare il finale e di vincere il titolo con il punteggio finale di 6 a 4

Questa finale che si riferisce alla scorsa stagione agonistica ,  non si era potuta disputare causa le problematiche legate al covid rappresenta per  Stefania Constantini, Giulia Zardini Lacedelli, Lorenza Piccin, Katia Sottsass e Denise Fundone allenate da Alessandro Zisa una bella iniezione di fiducia sul lavoro fatto fino ad ora che le ripaga di tutto il loro impegno e passione.

Nella finale maschile era presente il C C 66 che ha sfiorato la medaglia di bronzo , dando ancora una volta segnali molto positivi sul loro potenziale e sul loro futuro sportivo di sicuro avvenire , complimenti a Giacomo Colli, Alberto Zisa, Francesco De Zanna , Edoardo Alfonsi seguiti da Diana Gaspari

classifica femminile

🥇 Dolomiti Disano

🥈Firenlock Torino ( Pimpini, Matino, Aliberti,Vergagni)

🥉Pinerolo ( Cavallo, Tosel, Bertolin, Dezzani)

Lago Santo ( Gilberti, Cobelli, Callegari, Holler, Mosaner)

classifica maschile

🥇Team Retornaz Pinerolo

🥈 Cembra 88 Rizzoli

🥉 Biella Ribotta

curling club 66

AUTOMATIC TRANSLATIONS:
ItalianEnglishGermanFrenchSpanishRussianChinese (Simplified)