DOLOMITI CAMPIONE D’ITALIA,IL TRICOLORE RIMANE SOTTO LE TOFANE,buona anche la prestazione dei ragazzi del C.C.66

DiWebStaff

DOLOMITI CAMPIONE D’ITALIA,IL TRICOLORE RIMANE SOTTO LE TOFANE,buona anche la prestazione dei ragazzi del C.C.66

Il tricolore rimane sotto le Tofane , questo è il verdetto delle finali nazionali femminili disputate questo fine settimana a Pinerolo.

A contenderselo le migliori quattro formazioni espresse del girone di qualificazione che a partire dall’ottobre scorso ha visto la sua conclusione a primavera inoltrata.

Le nostre ragazze si sono dimostrate molto determinate e preparate nel  superare i momenti di difficoltà che non sono mancati nei confronti contro il Tre esse Luserna sia nel page uno/due che   nella finale oro, dove hanno mantenuto in equilibrio il risultato fino a metà partita.

Dopo la pausa la maggiore esperienza e capacità tattica di Diana Gaspari e Chiara Olivieri unito alla freschezza e validità tecnica di Stefania Costantini e Valeria Girardi hanno avuto il sopravvento e hanno indirizzato la finale in favore delle ragazze del Dolomiti risultando un cocktail  dai sapori forti e vincenti per 7 a 6 .

Merito va dato alle ragazze di Pinerolo che hanno comunque fatto un’ottima stagione risultando in testa al girone di qualificazione ma altrettanto va riconosciuto alle ragazze del Dolomiti che sono riuscite a riconfermarsi come formazione da battere , cosa mai scontata e difficile da realizzare.

Questa vittoria ripaga le ragazze del Dolomiti dei tanti allenamenti fatti e della passione che mettono nel loro percorso sportivo che è da esempio anche per tutto il nostro numeroso settore giovanile.

A completare il Podio il terzo posto del Tofane che ha battuto le Draghette di Torino.

 

In campo Maschile Il Pinerolo riesce a strappare il tricolore ai ragazzi del team Trentino, per Joel Retornaz, Simone Gonin, Fabio Ribotta e Lorenzo Maurino  vinto dopo una finale  combattuta , tenace , dalle giocate spettacolari terminata con un tiro superlativo di Joel Retornaz che ha portato il primo scudetto a Pinerolo .

Terzi i ragazzi del Cembra 88 giovane squadra emergente e promettente alla pari dei ragazzi del curling 66 che sfiorando la medaglia di bronzo possono vedere il bicchiere mezzo pieno anche con la quarta posizione finale ,che comunque conclude una stagione che li ha visti protagonisti in Italia e all’estero.

Giacomo Colli, Daniele Constantini, Alberto Zisa , Francesco De Zanna , Edoardo Alfonsi e Nicolò Zandomengo sono proiettati verso il futuro.

La stagione ora vede la sua conclusione a livello nazionale mentre questo fine settimana in Norvegia prendono il via i Mondiali senior dove le nostre nazionali cercheranno di ben figurare e concludere la stagione con un’altra soddisfazione per il curling italiano .

 

 

Info sull'autore

WebStaff administrator

AUTOMATIC TRANSLATIONS:
ItalianEnglishGermanFrenchSpanishRussianChinese (Simplified)