I danesi che non ti aspetti, Katrine Schmidt nel C.C: Dolomiti e Jacob Schmidt nel C.C. 66 i primi giocatori stranieri sotto le Tofane

DiWebStaff

I danesi che non ti aspetti, Katrine Schmidt nel C.C: Dolomiti e Jacob Schmidt nel C.C. 66 i primi giocatori stranieri sotto le Tofane

Come sappiamo dall’agosto dello scorso anno il nuovo commissario tecnico della nazionale italiana di curling è Ulrik Schmidt, che da Copenaghen ha deciso, per seguire al meglio gli atleti di interesse nazionale, di trasferirsi in Italia con tutta la famiglia e di scegliere come luogo di residenza Cortina.

Una scelta sicuramente importante e impegnativa per la moglie e i figli che, a digiuno d’italiano ma con molta volontà e intraprendenza, hanno deciso di proseguire il loro percorso scolastico in Italia.

Qui si stanno integrando al meglio e possono godere della bellezza della natura che ci circonda e dei ritmi facili e lenti di un paese di montagna, sicuramente distanti da quelli loro più abituali della capitale danese.

Possono anche mantenersi in forma e continuare a giocare a curling, entrando a far parte del settore giovanile del Curling Dolomiti e Curling 66.

È stato un vero piacere poter tesserare con il nostro club Katrine Schmidt e iscriverla al campionato nazionale categoria ragazzi. Insieme a Rebecca Mariani, Viola Alberti, Giada Zambelli, Vittoria Maioni e Fiamma Antonelli, seguite dall’allenatore federale Adriano Lorenzi, sta trovando nuove amicizie e momenti di sana condivisione sportiva praticando una delle sue passioni.

Si vive proprio un clima internazionale sentendo tutte le atlete parlare inglese durante gli allenamenti per coinvolgere il più possibile Katrine, che ricambia con passione e molto divertimento.

Stessa cosa, se non ancora di più se possibile, per Jacob Schmidt che è stato tesserato dal Curling Club 66. Presieduto da Massimo Antonelli e seguito da Diana Gaspari, il club, insieme a tutti gli atleti, in particolare quelli della categoria junior, sta Facendo del suo meglio per l’integrazione del forte atleta danese (già in nazionale e avversario dei suoi attuali compagni di squadra ai campionati del mondo gruppo B a Lohia lo scorso anno, dove, ci piace ricordare, la nostra nazionale junior ha ottenuto una prestigiosa medaglia d’argento).

Con Giacomo Colli, Francesco De Zanna, Alberto Zisa, Edoardo Alfonsi l’affiatamento e il divertimento è assicurato ed è molto bello vedere come, nel nostro sport, possono nascere amicizie che poi si ritrovano sui campi di gara nelle varie competizioni internazionali e che rimarranno senza tempo.

È stato così anche per il loro papà, Ulrik, che, dopo le tante battaglie ai campionati Europei contro l’Italia, si è ritrovato ora con delle vecchie amicizie, Alessandro Zisa, Fabio Alverà e Adriano Lorenzi, a condividere curling e Cortina.

Benvenuta famiglia Schmidt, con l’augurio che in questo momento così difficile per tutti, Cortina possa essere un paese dove vivere serenamente regalandovi tanti ricordi piacevoli da portare in Danimarca, quando un giorno tornerete a casa.

 

 

Info sull'autore

WebStaff administrator

AUTOMATIC TRANSLATIONS:
ItalianEnglishGermanFrenchSpanishRussianChinese (Simplified)