Pronti per il mondiale femminile in Canada

DiWebStaff

Pronti per il mondiale femminile in Canada

Ci siamo, dopo la rinuncia all’organizzazione  della Svizzera causa covid e il proverbiale salvataggio del Canada il Mondiale femminile può finalmente iniziare a Calgary dal 30 aprile al 9 maggio

Ma per Stefania Constantini,Marta Lo Deserto,Giulia Zardini Lacedelli,Angela Romei,Elena Dami seguite dall’allenatrice  federale Violetta Caldart e dal Commissario Tecnico Ulrik Schimdt la fase di avvicinamento è ancora lunga dato che partiranno il giorno 22 per affrontare il viaggio e al loro arrivo il  procollo medico imporrà  cinque giorni di quarantena e tamponi di verifica prima di poter secndere sul ghiaccio .

Avranno tempo per ambituarsi al fuso orario e nella  loro camera d’albergo  cercare di restare in forma e concentrate , per essere al meglio durante la gare , la loro preparazione è stata molto intensa tra gli allenamenti di club e i camp organizzati dalla federazione .

La squadra è  rinnovata ,ringiovanita , c’è un nuovo gruppo di atlete  desideroso di metteresi in mostra e dimostrare sul campo il proprio valore .

Non è stato facile entrare nella formazione titolare dato che il  gruppo di partenza era composta da otto atlete  veramente brave e che fa ben sperare per il futuro del movimento femminile .

Il  delicato ruolo di skip sarà  affidato a Stefania Constantini che per la prima volta sarà al comando delle  operazioni in un Mondiale senior , ma potrà contare sul valido aiuto delle altre  due giocatrici del curling Club DOLOMITI DISANO, Marta lo Deserto e Giulia Zardini Lacedelli come di Angela Romei del curling Milano e  Elena Dami del Virtus Piemonte Torino

Potranno anche contare  sulla grande esperienza della loro allenatrice Violetta Caldart e di  quella del Ct Ulrik Schimdt  che di sicuro saranno di grande aiuto nei momenti di difficoltà che non mancheranno, ma che le ragazze potranno  superare con le armi a dispozione, tecnica ,grinta, tenuta atletica e tanta voglia di giocare .

Sarà un mondiale molto importante dato che fornirà alle prime sei classificate il pass per le Olimpiadi di Pechino del febbraio 2022, le formazioni da temere sono  più o meno le stesse, il Canada che deve riscattare il deludente Mondiale maschile  , le campionesse in carica  Svedesi ,le solide Scozia e  Svizzera , e farei molta attenzione alle Cinesi allenate dal nostro amico Marco Mariani che potrebbero essere una bella sorpresa dei piani alti della classifica come ci auguriamo possano esserlo le nostre ragazze qundi forza Italia che il ghiaccio vi sia AMICO

si inizia venerdi 30 aprile alle ore 9 canadesi (+6 ) contro la Cecoslovacchia  e a seguire ore 14 canadesi contro la Svizzera.

tutte le notizie le travate su  www,worldcurling.org

molta copertura televisiva su World curling tv  , partite dell’Italia previste

4 maggio ore 9 canadesi ITALIA Canada

6 maggio ore 9 canadesi ITALIA Giappone

Una parte significativa della preparzione  delle atlete del Curling Dolomiti   è stata ampiamente supportata e gestita  dagli allenatori federali Fabio Alverà , Diana Gaspari, Alessandro Zisa,Michele Gusella che hanno fatto un grande lavoro , come gli ice maker Ivan Moglia e Marcello Pachner che hanno garantito una elevata qualità del ghiaccio  a cui va un caloroso ringraiamento per capacità e dedizione.

Come importante è risultata la partecipazione agli allenamenti  di tutto il gruppo degli atleti del curling Dolomiti e 66 che con  il loro entusismo e grande voglia di giocare , unitamente alla costante presenza, che  in alcuni mesi è stata anche di sette giorni su sette, hanno dato un bell’esempio di serietò anche in una stagione così complicata .

Questo vi fa onore e vi tornerà sicuramente utile per le prossime  stagioni, come è innegabile che è stato un importante contributo alla preparazione delle ragazze chiamate a rappresentere l’Italia in questa competizione  .. quindi BRAVI TUTTI .

 

 

 

Info sull'autore

WebStaff administrator

AUTOMATIC TRANSLATIONS:
ItalianEnglishGermanFrenchSpanishRussianChinese (Simplified)