serie A …Il Dolomiti Disano Partenza a razzo e C.C. 66 con il freno tirato !!

DiWebStaff

serie A …Il Dolomiti Disano Partenza a razzo e C.C. 66 con il freno tirato !!

 

Che sia una stagiona particolare si sa , il covid impone tutta una serie di cambiamenti e restrizzioni che rendono i campionati nazionali particolari e anche il solo ritrovarsi per le prime partite questo fine settimana a Cembra ha avuto un valore speciale

Avevamo bisogno dopo mesi di allenamenti di riprovare quella sana tensione che solo le partite ufficiali sanno regalarti  e così è stato …. tutto è riaffiorato e le due vittorie contro la il Lago Santo hanno dato le conferme che la squadra del Dolomiti attendeva.

Stefania Constantini,Giula Zardini Lacedelli,Lorenza Piccin,Denise Fundone,Katia Sottsass seguite  dal tecnico Alessandro Zisa hanno messo in evidenza un buon stato di forma e continuità nelle giocate che hanno permesso di superare  le rivali del Lago Santo per 7 a 4 e 7 a 5.

Alice Cobelli,Camilla Giberti,Alessandra Callegari,Valentina Holler e Denise Franzoi sono state degne avversarie delle campionasse d’Italia ,che sono riuscite a prevalere grazie anche all’esperienza maturata nella massima serie già nelle scorse stagioni.

Nella zona ovest il primo turno ha visto affermarsi  la formazione del Celtic Fireblock (skip Denise Pimpini) sul Pinerolo( skip Emanuela Cavallo)  per 5 a 3 e 10 a 4 deliniando già un discreta supremazia.

E’ un campionato all’insegna delle giovani atlete che si affacciano nella  massima serie per la prima volta e  che per svariati motivi non vede più ai nastri di partenza l’esperta skip più volte campionessa d’italia Diana Gaspari , lo skip storico del Pinerolo Veronica Zappone e le atlete di interesse nazionale Elena Dami e Angela Romei e il ritiro dalla serie A del club Tofane .

Conseguentemente sarà un campionato dai valori tutti nuovi e da verificare sul campo , nessuna favorita ma tante aspettative da parte dei club partecipanti con  tante atlete giovani che voglio mettersi in mostra e assaporare il curling di alto livello, espressione purtroppo di soli quattro sodalizi.

Ben diversa la musica in campo maschile dove a contentensi il titolo Italiano saranno 8 formazioni che sono scese in campo anche loro questo fine settimana per la prima prova di campionato.

a Cembra la squadra di Cortina del C.C. 66 pur giocando un buon curling non è riuscita a concretizzare tutti gli allenamenti fatti fino ad oggi e ha centrato solo un vittoria sulle quattro partite fatte, per Giacomo Colli , Alberto Zisa,Francesco De Zanna Edoardo Alfonsi e Jacob Schmidt seguiti da Diana Gaspari non c’è da scoraggiarsi anzi hanno potuto valutare l’ottimo stato di forma delle formazioni avversarie , sia quella del Cembra 88 guidata da Luca Rizzoli che quella Cembra Dolomiti guidata da Simone Piffer per valutare dove migliorarsi per stare al passo dellemigliori e cercare di meritarsi il vertice della classifica , ma ci sarà tempo per rifarsi.

A Pinerolo nel frattempo netta la supremazia del team Retornaz che con sei vittorie su sei incontri ha già messo in chiaro il suo stato di forma e di essere la squadra da battere per il titolo  , buona anche la prestazione del Biella (skip Ribotta) che segue in classifica con 4 vittorie e due sconfitte e terzi i Renegades (skip marco Onnis) con 2 vittorie e 3 sconfitte .

Insomma ci sarà da divertirsi , prossimo appuntamento a Pinerolo dal 12 al 14 febbraio per il secondo turno di gioco.

Classifica femminile

1 Celtic Fireblock F 2 2 0 43.2
2 Dolomiti Fontel Constantini 2 2 0 142.9
3 C.C. PINEROLO F. 2 0 2 58.1
4 Team Lago Santo 2 0 2 110.2

classifica maschile

1 Team Retornaz 6 6 0 34.7
2 BiellA 6 4 2 61.6
3 C.C. CEMBRA 88 3 3 0 35.8
4 Renegades 5 2 3 25.9
5 Celtic Fireblock M 6 2 4 60.3
6 Cembra Dolomiti Energia 3 1 2 39.7
7 C.C. 66 Cortina 4 1 3 63.9
8 Draghi Drunkstones 5 0 5 104.7

 

Info sull'autore

WebStaff administrator

AUTOMATIC TRANSLATIONS:
ItalianEnglishGermanFrenchSpanishRussianChinese (Simplified)