Tremavano I porfidi , Dreaming together

DiWebStaff

Tremavano I porfidi , Dreaming together

campanile

Ore 18 di lunedi 24 giugno…tremavano i porfidi in centro a Cortina nell’istante in cui il presidente del CIO Thomas Bach ha mostrato a tutti la candidatura vincente delle Olimpiadi Invernali del 2026 vale a dire Milano Cortina.

Un’emozione forte , commovente ha abbracciato tutti i presenti che si sono sentiti uniti in questo progetto ambizioso che è stato premiato per i suoi aspetti positivi .

Una vittoria che spero serva a dare ancora più energia al nostro settore , il curling nasce a Cortina da una visione pionieristica di alcuni albergatori che lo importarono come svago per i propri ospiti e che si trasformò in sport nel 1972 con la storica firma fatta da Ivo Lorenzi e che sanciva l’ingresso dell’Italia nel curling internazionale .

Dovremo esser bravi a sfruttare questa storica occasione di una seconda olimpiade a Cortina ( solo a 5 località è capitata questa fortuna ) per fare da traino a un nuovo avvicinamento e scoperta del nostra sport a tanti ragazzi e nello stesso tempo di condivisione e inclusione .

Partiamo da una buona base, tutti i tre i club di Cortina hanno lavorato sodo in questi anni e hanno un patrimonio di giocatori a livello giovanile per numero e qualità di tutto rispetto ,  che  unito a quello degli altri club d’Italia  che fa ben sperare per il futuro.

Come è stato Torino 2006 anche Cortina 2026 deve rappresentare un’opportunità di crescita sia per numero di giocatori che di località dove far attecchire la contaminazione dell’effetto curl su tutto l’arco alpino e non solo …..

Sarà un percorso diffuso ,come questa olimpiade ,che richiederà il contributo e l’energia di tutto il nostro piccolo movimento .

Milano Cortina dreaming together.

Info sull'autore

WebStaff administrator

AUTOMATIC TRANSLATIONS:
ItalianEnglishGermanFrenchSpanishRussianChinese (Simplified)